contatti 320 6962860 c_parad@yahoo.it

CHI PUO’ TRARNE GIOVAMENTO

a chi giova

Al di là dell’elenco specifico che segue direi chiunque si accorga di essere rimasto intrappolato in qualche situazione per cui nonostante gli sforzi le cose restano immutate o peggiorano.

Ma anche chi voglia solo migliorare alcuni aspetti della sua vita o aumentare il proprio benessere.

 Riguardo ai problemi :

 I disturbi legati alla paura, dagli attacchi di panico alle varie fobie come la paura di volare o dei luoghi chiusi o del legame con l’altro, fino all’ ansia generalizzata.

Le ossessioni, ovvero quelle idee che perseguitano e non si riescono a scacciare nonostante la loro assurdità. Il rimuginio mentale che avvelena la vita.

Le compulsioni, ossia quei comportamenti che si è costretti a ripetere per fare accadere qualcosa di buono o evitare qualcosa di negativo. Oppure atti legati ad un piacere divenuto irrinunciabile come la dipendenza da Internet, da videogiochi o il gioco d’azzardo.

La depressione, quel sentimento di vuoto e di inutilità in cui tutto sembra spegnersi  e la vita appare filtrata da dei grossi occhiali scuri che impediscono anche al più piccolo raggio di luce di entrare.

I problemi relazionali tra genitori e figli o tra partner o all’interno dell’ambiente di lavoro. In particolare quei genitori che non sanno più che direzione seguire e vogliano poter introdurre dei cambiamenti anche se i figli rifiutano di venire in trattamento.

I disturbi come l’anoressia, la bulimia o il vomiting, legati ad un rapporto complicato e difficile  con il cibo.

I problemi sessuali legati alla difficoltà di raggiungere o mantenere il desiderio, l’eccitazione e l’orgasmo.

I disturbi post-traumatici connessi ad eventi particolarmente forti che riemergono a tratti nel presente impedendo di archiviarli.